mercoledì 23 settembre 2009

SCOMMESSA CON LA MORTE( The dead pool,USA 1988)
DI BUDDY VAN HORNE
Con CLINT EASTWOOD, Patricia Clarkson, Liam Neeson, Evan C.Kim.
THRILLER
Capitolo quinto, e conclusivo,per l'ispettore Harry Callahan: il durissimo poliziotto losangelino è stavolta nel mirino di un assassino che ha fatto una lista di personalità da fare fuori. Si comincia con un attore-cantante tossicodipendente( è Jim Carrey in una delle sue prime apparizioni importanti), si prosegue con una conosciutissima critica di cinema probabilmente ispirata all'inflessibile Pauline Kael, e così via fino a giungere all'uomo di legge che i superiori non sopportano e i malviventi odiano. Diretto da uno dei collaboratori più fidati di Eastwood,Buddy Van Horne,che si occupava degli stunts e delle scene più marcatamente d'azione dei suoi classici, "Scommessa con la morte" è una chiusura involutiva di una serie comunque importante per gli action movies:la parte "gialla" è senza interesse, i pochi tentativi di umorismo fiacchi, di originale c'è la scena dell'attentato con l'automobilina telecomandata,anche se largamente inverosimile. Eastwood riproduce ormai da mestierante esperto ma senza mettere troppo impegno uno dei suoi ruoli più celebri,che Paul Newman rifiutò perchè troppo di destra, compaiono appunto due star del futuro come Neeson e Carrey,ma è tutto risaputo,anche la violenza e l'ineluttabile carrello aereo all'indietro che conclude la storia,già visto in altri polizieschi con protagonista l'eppur grande Clint.

1 commento:

filomeno2006 ha detto...

Venga, alégrame el día......