lunedì 24 agosto 2009

BIANCO ROSSO E ...( I,1972)
DI ALBERTO LATTUADA
Con SOPHIA LOREN,ADRIANO CELENTANO, Fernando Rey, Enzo Cannavale.
COMMEDIA/DRAMMATICO Spesso quando viene progettato un film, il casting è tra le parti più importanti e delicate dell'operazione,è risaputo,perchè dalle scelte sbagliate o giuste può dipendere buona parte dell'esito del lungometraggio.Ebbene,veicolo da star che più è difficile immaginare, "Bianco,rosso e..." pone fianco a fianco due campionissimi del gradimento del pubblico a cavallo tra i Sessanta e i Settanta come la Sophia e l'Adriano nazionali:alla regia Lattuada,di solito molto attento ad esplorare i personaggi femminili con cura e interesse, con una storia che vorrebbe sottolineare l'impossibilità di una fruttuosa convivenza e insieme l'irresistibile attrazione tra democristiani e comunisti,tra cattolici e laici poco simpatizzanti con la Chiesa,ma lo fa con una grossolanità che nel migliore dei casi è bene esentarsi dal prendere sul serio. Se poi si vuol parlare di drammaturgia,la storia dell'innamoramento (più esplicito per l'uomo,più sofferto e nascosto per la donna) è abbastanza forzata e non conosce iter narrativo:salvo giungere ad un paio di scene,tra cui quella finale,in cui il dramma fa il suo ingresso e si vorrebbe consegnare la pellicola al ricordo degli spettatori più sensibili ai travagli sentimentali dai crudeli destini.Vedibile,ma anche discretamente dimenticabile, "Bianco,rosso e..." non può contare neanche sull'affiatamento tra le due star in scena,piuttosto lontane dall'alchimia necessaria per far partecipe il pubblico:non sempre due assi in tavola portano a vincere la partita.

3 commenti:

filomeno2006 ha detto...

El gran DON FERNANDO REY, debía figurar también en MAYÚSCULAS, en tu post.
Ciao

filomeno2006 ha detto...

Fernando Rey, o melhor actor do mundo......

EmiSpazi ha detto...

Ciao Filomeno,
te explico. Solo a los protagonistas de la pelicula pongo el nombre en mayusculo,a los otros actores no,tampoco si es una star. :) Gracias para el post.
E